Contatto
Matrix42 News / Press
Azienda Ben informati

Matrix42 lancia la suite per la sicurezza automatizzata degli endpoint



La sicurezza informatica e dei dati è uno dei temi di punta del CEBIT 2018 - anche di Matrix42. Lo specialista software per la Digital Workspace Experience presenta in fiera la sua nuova Automated Endpoint Security Suite. Il modulo software combina la collaudata soluzione Matrix42 con i vantaggi della Endpoint Security Platform di enSilo e la soluzione di sicurezza basata su container di SyncDog. Entrambi i prodotti sono stati integrati nella suite in modo che Matrix42 possa ora fornire ai suoi clienti una soluzione integrata e completa di sicurezza e protezione dei dati.


Le aziende e le organizzazioni sono vulnerabili nonostante l'uso praticamente universale di scanner antivirus, protezione dallo spam e dal phishing, e firewall. Attacchi come "WannaCry" hanno dimostrato che i concetti classici di sicurezza sono insufficienti e non sono in grado di respingere gli attacchi. È quindi di centrale importanza prevenire le conseguenze degli attacchi riusciti, cioè fermare la diffusione di malware e il furto di dati in tempo dopo un attacco riuscito. Matrix42 sta mostrando la sua soluzione per questo al CEBIT 2018 - la nuova Automated Endpoint Security Suite. "Abbiamo combinato il nostro Workspace Management con le soluzioni enSilo e SyncDog per offrire un approccio nuovo, migliore e olistico alla sicurezza. Crediamo che lo spazio di lavoro digitale sia particolarmente degno di essere protetto, poiché la maggior parte dei cyberattacchi ha origine sull'endpoint. Con le nostre nuove soluzioni di sicurezza, mostreremo ai nostri clienti e ai potenziali clienti al CEBIT come proteggere l'ambiente di lavoro digitale senza sacrificare la produttività degli utenti", ha detto Oliver Bendig, CEO di Matrix42.


Sicurezza automatizzata degli endpoint: Protezione per reti, server e dati

Con la piattaforma di sicurezza degli endpoint di enSilo e le capacità di apprendimento automatico, Matrix42 copre la protezione post-infezione, la risposta al rilevamento degli endpoint e l'antivirus di prossima generazione. EnSilo impedisce agli attori delle minacce di apportare modifiche ai file dannosi o di stabilire connessioni in uscita in tempo reale. E lo fa anche quando l'aggressore è completamente nuovo e sconosciuto. Le azioni non autorizzate e le prove di malware vengono immediatamente fermate, messe in quarantena e segnalate con un avviso da enSilo.


Protezione dei dati per i dispositivi finali privati

Con la soluzione SyncDog, Matrix42 ha aggiunto una soluzione basata su container al suo supporto esistente per le applicazioni PIM (Personal Information Management - Mail, Calendar, Contacts) native di iOS e Android. Questo permette alle aziende di fornire applicazioni PIM sicure e funzionalità di documenti ai loro dipendenti, anche su dispositivi personali. I dati aziendali sono disponibili in modo facile e sicuro tramite Briefcase, File Sync, DropBox, File Manager, Office Suite, Annotate e Secure Camera. Gli utenti sfruttano un'app completamente protetta per condurre tutte le comunicazioni aziendali.


Il primo giorno della fiera, Matrix42, insieme ad Auxilium Cyber Security, sarà dedicato alla sicurezza degli endpoint, alla protezione, alla conformità e all'EDR automatizzato. La nuova Suite Automated Endpoint Security sarà in mostra per tutta la durata della fiera. Anche una delle presentazioni di Matrix42 a d!talk è dedicata al tema della sicurezza. Oliver Bendig, CEO, presenterà "Endpoint Security in a VUCA World" martedì alle 16:15 nella Hall 12, Center Stage.