Matrix42 si attesta come leader nell’UEM

Enti di ricerca indipendenti attestano che Matrix42 integra le sue solide funzionalità di gestione e sicurezza endpoint.


Matrix42 è lieto di annunciare che Forrester ha assegnato all’azienda il riconoscimento di “strong performer” nel settore dei provider di soluzioni per l’Unified Endpoint Management (UEM). Forrester Wave™: Unified Endpoint Management, Q4 2019 ha identificato i 13 provider più importanti e, a seguito di un processo di ricerca e analisi, li ha valutati. Secondo Forrester, Matrix42 integra le sue solide funzionalità di gestione con quelle di endpoint security. UEM è parte della più vasta suite di Matrix42, Workspace Management.

 

“Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una significativa crescita nell’uso delle tecnologie mobili in Europa. In precedenza, i fattori che hanno guidato l’innovazione sono stati la mitigazione del rischio e il controllo dei costi; oggi, il focus si è totalmente spostato sull’incremento della produttività e la employee experience. Ad ogni modo, la sicurezza IT rimane una delle massime priorità dei manager IT. In particolare, nel 2020, il maggior driver in ambito sicurezza dei dati sarà la User and Environmental Behavior Analysis (UEBA). In questo panorama, capire il contesto e lo scenario è la chiave del successo, e l’UEM diventa un fattore cruciale”, afferma Roberto Casetta, Vice President of International Sales di Matrix42.

 

Per Matrix42, le aziende devono impiegare dispositivi smart, app e altro, senza trascurare il fatto che ciò abbia una ricaduta sulla sicurezza e la conformità. Secondo Matrix42, adottare una soluzione di UEM per la gestione sia dei clienti tradizioni che di quelli che fanno uso di dispositivi mobili, è un passo cruciale per la maggior parte delle aziende europee, per combinare la performance e la sicurezza. L’evoluzione verso il cloud, il service management e il Configuration Management Database (CMDB) completamente automatizzato diventeranno sempre più essenziali per le organizzazioni di medie e grandi dimensioni.

 

La Forrester Wave™ valuta Matrix42 nel campo dell’UEM

 

Secondo quanto riportato dalla The Forrester Wave™, «Matrix42 nel corso dello scorso anno ha esteso la propria offerta: grazie all’acquisizione di EgoSecure, include ora la funzionalità di prevenzione della perdita dei dati (DPL), e l’integrazione “out-of-the-box” con Ensilo permette la prevenzione, il rilevamento e la risposta alle minacce».

 

Nel report, Forrester ha tenuto conto dell’evidente impegno di Matrix42 nei confronti dell’employee experience, ottenuto “grazie alla sua solida esperienza di enterprise app store, che include licenze, asset e integrazioni del service management. Il workspace di Matrix42 è l’unico a permettere ai dipendenti di inventariare i key asset come i dispositivi, i monitor, le tastiere e altri strumenti.”   L’azienda si è distinta per la visione risoluta sull’analisi dell’end user experience e il suo posizionamento volto a bilanciare l’esperienza, la gestione e la sicurezza richiesta dagli utenti. Inoltre, Forrest dichiara che i commenti dei clienti per Matrix42 sono stati per lo più positivi.

 

Metodologia del Forrester Wave

 

Il Forrester Wave™ è una guida per i consumatori che tiene conto delle opzioni di acquisto in un marketplace tecnologico.

 

Il recente Forrester Wave™ ha valutato i vendor attraverso 23 criteri, raggruppati in tre categorie di alto livello: offerta attuale, strategia e presenza sul mercato. Forrester ha incluso 13 vendor nella valutazione, ognuno dei quali rispettava dei requisiti di profitto e disponibilità al pubblico: i vendor valutati avevano un profitto annuo di circa 15 milioni di dollari nei prodotti UEM e il prodotto doveva essere disponibile al pubblico a partire dal 1 ottobre 2019. I vendor, inoltre, dovevano essere in grado di fornire delle referenze: i clienti indicati sono stati successivamente contattati da Forrester e sono stati sottoposti a un’indagine telefonica di 30 minuti.